Divertical, i problemi di un water coaster nato male…

Inviato il

Divertical, tutti ci ricordiamo l’attesa per la grande novità 2012 di Mirabilandia, si pensava ad altro, il più grande investimento della storia di Mirabilandia, ci comunicavano dal parco, 20 milioni di euro! Sinceramente pochi hanno creduto a quelle cifre esagerate. Divertical, promozione inclusa costò circa 8 milioni di euro, 6,5-7 di attrazione nuda.

Water Coaster “figlio” di Pilgrims Plunge, che si differenzia dal primo quasi solo per il percorso dopo la caduta in acqua, rimosso in questa stagione dal parco Holiday World a pochi anni dall’inaugurazione, per via degli stessi problemi del nostro mai amato Divertical. 

Torniamo al Water Coaster di Mirabilandia. Tutti ricordiamo l’innaugurazione in pompa magna di Diverticale il primo giro inaugurale del water coaster con il vagone rimasto bloccato minuti in cima alla torre.

Da li in poi sono quasi state più le giornate con chiusure più o meno lunghe, o le mancate aperture. anche per giorni, proprio come nelle ultime settimane.

Qual’è il futuro di questa attrazione? Riuscirà mai a restare aperta costantemente, o sarà ricordata come il più costoso flop della gestione spagnola del parco?

Il parco dovrebbe iniziare, secondo me, a ripensare all’esistenza di questa attrazione poco divertente, e se chiusa, ovviamente, inutile.

Siete stati tra i fortunati che in questi anni avete avuto la possibilità di provare Divertical?