Il comunicato ufficiale di fine stagione.

Inviato il

Grazie all’ottimo andamento meteo di Lugio, Agosto e Settebre, il parco chiude positivamente la stagione 2009, bissando il risultato di visitatori del 2008 , con 2 milioni di ingressi. Incrementato il fatturato, che passa da 52.4 a 56.7 milioni di euro(+8.2%). Ottima accoglienza per la nuova attrazione iSpeed e conferma per il pacchetto parco+hotel, con 621.000 pernottamenti venduti(+13% sul 2008). Nel biennio 08-09 investiti oltre 27milioni di euro.

Complice il sole di luglio, agosto e settembre, Mirabilandia “sovverte” i pronostici iniziali, dettati tra venti di crisi e un inizio stagione funestato dalla pioggia (con ben 3 weekend di maltempo in giugno), e chiude il 2009 con l’ottima performance di 2 milioni di ingressi, bissando il buon andamento della scorsa stagione. Un risultato frutto anche della politica “aggressiva” del Parco, che in due anni ha investito 27 milioni di euro in attrazioni, e dell’ottima accoglienza ricevuta da iSpeed, rivoluzionario roller coaster a spinta magnetica inaugurato nel corso della stagione 2009 e costato 15 milioni di euro.

«Il mondo dei ragazzi -sottolinea Claudio Bertozzi, amministratore delegato di Mirabilandia– ha molto apprezzato questo coaster adrenalinico in grado di regalare sensazioni mai provate prima in Europa. E questo nuovo impulso ci ha permesso di calmierare un leggero calo, fisiologico vista la crisi, che hanno avuto le famiglie, e di chiudere la stagione con un fatturato di 56,7 milioni di euro, 4,3 milioni di euro in più dello scorso anno».

Soddisfazione anche per il pacchetto parco+hotel, che grazie ad un’offerta estremamente concorrenziale (pernottamento in hotel tre stelle e due ingressi a Mirabilandia a partire da 48 euro a persona) ha ottenuto ampio apprezzamento tra le famiglie italiane, sempre più attente al rapporto qualità-prezzo. Nella stagione 2009 sono stati venduti 621.000 pernottamenti, con un incremento del +13% sullo scorso anno. Un dato che conferma ulteriormente il ruolo di Mirabilandia come prezioso ingranaggio del sistema turistico della Riviera Romagnola. L’offerta Mirabilandia+hotel ha coinvolto circa 300 alberghidell’intera riviera romagnola e si è dimostrata una vera formula anticrisi sia per le famiglie italiane che per i ragazzi in cerca di una mini vacanza all’insegna del divertimento ad un prezzo contenuto. Ora l’attenzione è puntata al 2010, con un occhio di riguardo proprio alla famiglia, cliente numero uno del parco.

FONTE: Ufficio Stampa del parco.